Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Visita del Ministro Di Maio in Niger – 2 giugno 2021

Il rafforzamento della collaborazione in materia migratoria e il consolidamento delle relazioni bilaterali sono stati al centro dei colloqui che il Ministro Luigi Di Maio ha avuto nel corso della sua visita a Niamey, capitale del Niger.

L’agenda del Ministro ha previsto incontri con il Presidente della Repubblica Mohamed Bazoum, il Primo Ministro Ouhoumoudou Mahamadou, il Ministro degli Affari Esteri Hassoumi Massoudou, il Ministro dell’Interno, Alkache Alhada, e i vertici locali di UNHCR, oltre che una visita al contingente MISIN.

Il Niger rappresenta per l’Italia un partner prioritario nella regione saheliana, cruciale per la stabilità regionale, per il contrasto al terrorismo jihadista e per la gestione dei flussi migratori verso il Mediterraneo. In questo contesto si conferma il nostro impegno verso il paese in termini di cooperazione allo sviluppo con la firma di un Accordo Quadro di cooperazione allo sviluppo Italia-Niger.

La visita in Niger costituisce la seconda missione del Ministro Di Maio in Africa Sub-sahariana dopo quella a Bamako (Mali) ad aprile scorso e si colloca nel quadro della priorità che tutta l’Africa riveste per l’Italia, come dimostrato anche dall’attenzione speciale che sarà dedicata al Continente africano dalla Presidenza Italiana del G20.